OSPEDALE GEMELLI: "MEDICINEMA", IL CINEMA COME TERAPIA” “

Realizzare una sala cinematografo nell’Ospedale Gemelli di Roma: è questo il sogno che è stato presentato oggi a Roma. Un progetto medico realizzabile grazie all’impegno di nomi come il regista Giuseppe Tornatore e il cantautore Claudio Baglioni, impegnati nella realizzazione dello spot che servirà a sensibilizzare la raccolta di fondi per proseguire questo progetto e, come si augura lo stesso Tornatore, "per aprire nuove sale come questa al Gemelli". Fulvia Salvi, presidente di Medicinema Italia, ha spiegato che la sua associazione no profit utilizza "il cinema a scopo terapeutico". Con il progetto si cerca di coniugare umanità e cure sanitarie. "I laboratori e i nostri indirizzi medici potranno e vorranno offrire aiuto e supporto, come e più di quanto offerto fino ad ora. Una ‘scelta discussa’ a causa della rinuncia di spazio, che, però, non penalizza ricerca e offerta medica", ha detto Marco Elefanti, direttore amministrativo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tornatore ha raccontato: "Mi hanno contattato e messo in collegamento con le dottoresse. Ho preso un po’ di tempo per pensare a un’idea. Abbiamo girato tutto in un unico giorno intenso al Gemelli. Una sala trasformata in cinema (in attesa che venga costruita). Tutti coloro che amano il cinema hanno sempre capito e intuito la valenza terapeutica del cinema". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy