GERMANIA: A ERFURT "JOSEFSTAG", FESTA DEI GIOVANI CATTOLICI PER SAN GIUSEPPE

"Una buona istruzione è la chiave per una partecipazione integrale alla vita: far sì che si possa permettere la partecipazione sociale al lavoro di tutti i giovani, è da un punto di vista cristiano non solo una domanda centrale della gioventù, ma anche una sfida": questo requisito della gioventù cattolica è per il vescovo di Erfurt, mons. Karl-Heinz Wiesemann, il punto centrale della nona edizione dello Josefstag, la festa dei giovani cattolici in occasione del giorno di san Giuseppe, patrono dei lavoratori e dei giovani, che si svolge oggi nella città della Turingia. L’iniziativa è sostenuta dalla Federazione dei giovani cattolici Bdkj, dal Centro di ricerca per la pastorale giovanile della Conferenza episcopale tedesca, e da molte organizzazioni di promozione sociale e del lavoro del mondo cattolico: i giovani più svantaggiati, i disoccupati e quelli senza una solida istruzione potranno confrontarsi con chi può accompagnarli nella ricerca di un lavoro o di una formazione professionale. Le attività dello Josefstag guardano sia alla promozione federale ma anche alle situazioni locali, attraverso una piattaforma disponibile per le istituzioni e i datori di lavoro, con iniziative per rendere facile l’approccio all’istruzione e alle professioni ricercate dal mercato. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy