DIOCESI: OPPIDO MAMERTINA-PALMI, PRESENTATA GUIDA PER PROCESSIONI SETTIMANA SANTA

"Le processioni non devono durare più di due ore; è severamente proibita ogni forma di raccolta di denaro; il percorso della processione e le eventuali soste siano precedentemente programmate dal Parroco insieme al Consiglio Pastorale Parrocchiale; i portatori delle Statue, a motivo del servizio che rendono alla pietà popolare, sotto la diretta responsabilità del Parroco, siano scelti tra i fedeli di provata testimonianza cristiana che abitualmente frequentano i Sacramenti e la Messa domenicale nonché la vita della Comunità Parrocchiale". Sono questi i principali punti contenuti nella Guida per le celebrazioni, i pii esercizi e le processioni della Settimana Santa che la diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, guidata dal vescovo monsignor Francesco Milito, ha pubblicato e presentato questa mattina dopo la sospensione delle processioni nel luglio 2014. La normativa contenuta nel testo della Guida "vale per quelle Parrocchie dove le manifestazioni di devozione e di pietà popolare erano già esistenti". Il versetto di Matteo "Benedetto Colui che viene nel nome del Signore" è il titolo della Guida, composta di 40 pagine. La presentazione del presule traccia la rilevanza della "Grande" Settimana della Chiesa. "Santa perché fino all’alba di Pasqua si attualizzano i giorni ultimi e decisivi della nostra redenzione per la Passione Morte e Risurrezione del Signore". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy