DIOCESI: AVERSA, “21 ANNI – 21 PRIMAVERE” PER RICORDARE DON PEPPINO DIANA

In occasione del XXI anniversario dell’uccisione di don Peppino Diana (19 marzo 1994), sono molteplici le iniziative promosse e riunite sotto il motto “21 anni – 21 primavere”. La diocesi di Aversa, in collaborazione con il Comitato don Diana, Libera Caserta, Agesci e altre associazioni, ha organizzato alcuni eventi che, legati al ricordo del sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994, coinvolgeranno l’intero territorio. Domani, alle ore 7.30, nella parrocchia San Nicola, a Casal di Principe, il vescovo Angelo Spinillo celebrerà una Santa Messa per ricordare l’ora del martirio del giovane sacerdote. Sempre in mattinata, il convegno “Corruzione, la nuova faccia delle mafie” e la riunione del Consiglio nazionale dell’Autorità nazionale anticorruzione – presieduta dal Raffaele Cantone – presso il Comune di Casal di Principe. Alle ore 19, la compagnia “Ansiteatro” di Aversa organizza il musical “Per non dimenticare”, nella parrocchia San Nicola alla presenza dei familiari di don Peppe Diana. Anche la Scuola di formazione politica si trasferisce al santuario Madonna di Briano per il sesto incontro in programma venerdì 20 marzo, alle ore 18.30, con i coniugi Franco Miano e Pina De Simone, ci si confronterà sul fare famiglia nelle difficili periferie cittadine. L’ultimo appuntamento giovedì 26 marzo, alle ore 18, con il convegno “Noi gente del Sud”.” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy