BAMBINI: SPADAFORA (GARANTE), “GRAZIE A PAPA FRANCESCO”” “

“Non potevo sentirmi più felice: la frase di Papa Francesco all’udienza generale di oggi riassume la convinzione che muove il mio agire da sempre e quello dell’Authority che presiedo”. Questo il commento di Vincenzo Spadafora, garante per l’infanzia e l’adolescenza, alle parole pronunciate da Francesco durante l’udienza generale di questa mattina. “Da come sono trattati i bambini, si può giudicare tutta la società”, ha detto il Papa. “Lì – afferma Spadafora – c’è dentro tutto il senso umano, civile e in qualche modo politico delle scelte che un Paese civile deve prendere nei confronti dei più giovani. Non solo bambini, ma anche ragazzi”. “Occorre che la politica consideri le nuove generazioni un bene sul quale investire. Non solo per facili commozioni e campagne di consenso. Non solo perché è un dovere morale degli adulti”, aggiunge il garante, per il quale “bisogna considerare i giovani un bene prezioso e questo si traduce in politiche atte a crescere cittadini consapevoli, persone con senso di responsabilità e valori, classe dirigente. Ci vogliono politiche sociali che tengano conto dei loro bisogni”. “Grazie, dunque, a Papa Francesco”, conclude Spadafora.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy