COMECE: SVILUPPO E LAVORO, CONFERENZA AL PARLAMENTO EUROPEO DI BRUXELLES

(Sir Europa – Bruxelles) – "L’eliminazione della povertà e la lotta contro le ineguaglianze figurano, assieme allo sviluppo sostenibile, tra i soggetti delle politiche internazionali più dibattute all’interno della società civile e fra le chiese. E l’Unione europea è uno degli attori principali in queste discussioni". È quanto riconosce la Comece, Commissione degli episcopati della Comunità europea, che promuove oggi, nella sede del Parlamento europeo a Bruxelles, una conferenza internazionale sul tema "Lavoro decente, strada verso la dignità per tutti". L’incontro – che sarà aperto da una relazione di mons. Gianni Ambrosio, vice presidente Comece, è organizzato con l’appoggio degli eurodeputati Davor Ivo Stier (Partito popolare) e Patrizia Toia (Socialisti e democratici). La riflessione verterà anche sui programmi di sviluppo per l’agenda post-2015. Numerosi i relatori – politici ed esperti – che tracceranno il quadro della situazione per poi delineare alcune proposte, ruoli e responsabilità nella ricerca di passi da compiere per lo sviluppo mondiale, il lavoro, l’equità sociale. Tra le sigle e ong che aderiscono figurano: Pontificio Consiglio giustizia e pace, Osservatore permanente della Santa Sede presso l’Onu, Caritas Internationalis, International Union of Christian Business Executives, International Catholic Migration Commission, International Coordination of Young Christian Workers.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy