GMG 2015: SNPG (CEI), I GIOVANI OCCUPINO I PONTI DELLE LORO CITTÀ PER DIRE NO AI MURI (2)” “” “

"L’Italia – ricorda il Snpg – è piena di ponti: sui fiumi, sulle strade, sulle autostrade. L’idea sarebbe quella, stavolta, di partire dalla chiesa dove solitamente ci si radunava, per andare su un ponte vicino e ‘occuparlo’ per comunicare questa idea: i giovani italiani vogliono sentirsi Chiesa in uscita, sapendo che la fede celebrata chiede di essere vissuta nei luoghi del quotidiano". "Per una sera, quella della Domenica delle Palme 2015, i giovani italiani sui ponti d’Italia per dire la volontà di un cuore puro che vuole incontrare l’altro per quello che è e rappresenta: un dono di Dio. Un’immagine che il giorno dopo sarà da raccontare sui giornali, per dire con forza questo desiderio e questo impegno di incontro nella società e non solo nella Chiesa. L’invito è quello di provarci e poi di inviarci delle segnalazioni per poter pubblicare le immagini dei ponti invasi dai giovani".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy