CARDINALE TURKSON: IN AFRICA LA SOLUZIONE "È LA CONVERSIONE DEL CUORE"” “” “

"A 150 anni dal piano per la rigenerazione dell’Africa dico che l’Africa dev’essere evangelizzata dall’Africa". Così il cardinale Peter Turkson, presidente del Pontificio Consiglio della giustizia e della pace, intervenendo al Seraphicum di Roma nella sessione pomeridiana del convegno "Africa, continente in cammino". Partendo dalla visione di Comboni, ed evidenziandone le attinenze con le parole di Paolo VI, il porporato ha fatto riferimento ai Sinodi sull’Africa, il primo, "detto ‘della resurrezione’ perché avvenuto in prossimità della Pasqua, ma con la conclusione triste, coincidente con il genocidio del Rwanda. Il secondo, ‘della Pentecoste’ che, collegandosi al primo incentrato sull’identità, invitava a intraprendere una missione di giustizia e pace". La Chiesa africana, ha proseguito, "è sì famiglia di Dio ma ha ancora tante tensioni e identità che non riusciamo a vivere. Ci sono Chiese locali che rifiutano vescovi perché non sono della tribù, parrocchie che per lo stesso motivo cacciano i sacerdoti". Il tema "può essere trattato da politici o da pastori. Come pastori, si parte dalla domanda ‘cosa è la giustizia?’. Essenzialmente la risposta è: la relazione tra noi e Dio e noi e gli altri. Tutta la convivenza passa dalla giustizia. Pertanto la soluzione del progetto dell’Africa è la conversione del cuore, da cui scaturisce il rispetto del prossimo".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy