AFRICA: CONVEGNO COMBONIANI, "IL CAMMINO VERSO LA PACE È IL NOSTRO CAMMINO"” “

Un minuto di silenzio in segno di rispetto delle vittime di Ebola ha dato ufficialmente inizio alla tavola rotonda "Africa, è la tua ora", prima sessione del convegno "Africa, continente in cammino", fino a domani al Seraphicum di Roma. Il problema dell’approccio eurocentrista è stato evidenziato dall’europarlamentare Cécile Kyenge, già ministro italiano dell’Integrazione: "Ancora una volta la vita non è al centro. Al programma Triton, che rappresenta un passo indietro, manca la solidarietà. La migrazione è un fenomeno naturale, non un problema. L’Africa è una priorità per l’Europa, visto che nei prossimi anni molti Paesi andranno alle elezioni, noi cerchiamo di rafforzare processi di pace e democrazia per avere una nuova classe dirigente". Secondo Alfredo Mantica, ex sottosegretario con delega per l’Africa, "l’Europa è inutile rispetto all’Africa perché ciascun Paese parla nella prospettive delle proprie ex colonie e surroga la mancanza di visione politica con il denaro. L’Europa ha paura d’intervenire in modo diverso dai soldi e dalle parole, invece dobbiamo essere portatori di pace nel mondo con un contributo molto forte dell’Italia". Dell’esigenza di "ricostruire l’economia" ha parlato la parlamentare ghanese Samia Nkrumah: "È un cammino non facile ma da cui dipende il futuro dell’Africa. A proposito degli Ogm, ad esempio, solo i vescovi si sono schierati contro". ” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy