SCUOLA: A MILANO LA MARCIA “ANDEMM AL DOMM”. CON LE PARITARIE IL CARD. SCOLA

“Abbiamo sempre detto che una parità non è veramente tale se non arriva all’aspetto finanziario, ma il problema è più profondo: è quello di un pluralismo all’interno della scuola unica di Stato, per cui mi sembra arrivato il momento di volere un pluralismo di scuole. Ad esempio, la possibilità di fare una proposta che parta da una visione con un’identità precisa come quella cristiana – che se ben interpretata è universale e aperta alle altre visioni del mondo – è un vantaggio per tutti”: lo sostiene il card. Angelo Scola, arcivescovo di Milano, che domani, sabato 14 marzo, interverrà alla marcia della scuola cattolica “Andemm al Domm”. Il cardinale accoglierà i partecipanti al termine del corteo in piazza Duomo alle ore 11.30. La manifestazione, dal titolo “Liberi di educare la libertà. Una scuola libera è davvero pubblica”, inizierà alle 9.30. Studenti, insegnanti, genitori delle scuole paritarie percorreranno le vie del centro di Milano, da via Vittor Pisani attraverso piazza della Repubblica, Bastioni di Porta Venezia, corso Venezia, piazza San Babila, corso Matteotti, piazza della Scala e via Santa Margherita, per concludersi davanti al sagrato della cattedrale. Parallelamente da piazza Beccaria alle 10 partirà la “mini-marcia dei piccoli”, con momenti di intrattenimento in piazza Fontana e piazza Duomo. Alla manifestazione sono attese circa 30mila persone tra studenti, genitori, insegnanti e gestori di scuole.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy