PEDOFILIA: CONFERMATA CONDANNA DON CONTI. COMUNICATO DIOCESI PORTO-SANTA RUFINA” “” “

La Corte di Cassazione ieri ha confermato definitivamente la condanna di don Ruggero Conti, del clero della diocesi di Porto-Santa Rufina, accusato di violenza su minori. Il sacerdote era stato condannato in primo e secondo grado dal Tribunale di Roma. Confermata quindi la condanna definitiva a 14 anni di carcere per pedofilia e induzione alla prostituzione. In un comunicato diffuso ieri a firma del vicario generale, mons. Alberto Mazzola, "il vescovo e la diocesi nel prendere atto della decisione, con doveroso rispetto per l’accertamento giudiziale e profonda tristezza per la condotta del sacerdote, rinnovano la più sentita vicinanza a tutte le vittime di questa grave e penosa vicenda". La diocesi, si legge nella nota, "è ora chiamata ad un percorso di preghiera, di solidarietà fraterna e di rinnovamento per continuare ad operare per la crescita dei bambini e dei ragazzi perché nessuno di loro abbia a soffrire violenza da parte di chi è chiamato ad essere per tutti punto di riferimento e padre. Nei confronti di don Conti, già soggetto a divieto dell’esercizio pubblico del ministero nel 2008 e sospeso a divinis nel 2011, conclusa la prima fase del processo canonico la Congregazione per la dottrina della fede stabilirà i passi successivi per la definizione".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy