GUERRA IN SIRIA: DOSSIER CARITAS, "UNA NUOVA STRAGE DEGLI INNOCENTI" (2)

Da evidenziare, tra i vari interventi della Caritas, "un progetto pilota in Libano, per una serie di incontri di formazione e di attività pratiche in tutto il Paese, volti ad apprendere le tecniche di risoluzione pacifica dei conflitti, e destinato a giovani rifugiati siriani e libanesi". L’intera rete Caritas, solo nel 2014, ha aiutato oltre 1,2 milioni di persone in Siria, Libano, Giordania, Turchia e Iraq. "La solidarietà – si legge in una nota che presenta l’intero dossier, disponibile su www.caritas.it – resta un dovere per tutti noi e Caritas Italiana continuerà a tenere vivo questo sentimento presso le nostre comunità, ma non si può accettare che la comunità internazionale sia di fatto così impotente di fronte a questo dramma". "Fermiamo le violenze di questa guerra": è un appello che la Caritas rilancia, "un richiamo alle responsabilità dei decisori politici ai vari livelli".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy