GERMANIA: “24 ORE PER IL SIGNORE”, INIZIATIVE SPIRITUALI IN DIOCESI E PARROCCHIE

La giornata di preghiera “24 ore per il Signore” (13-14 marzo), a fronte di uno schema universale, offre, anche in Germania, la possibilità alle comunità locali di proseguire e intensificare i cammini quaresimali con proposte diverse. Nella Diocesi di Augsburg i giovani vivranno la “Night fever”: proseguiranno una tradizione decennale di ritrovarsi, tutti insieme con una candela accesa nelle chiese vicine, dove, nel silenzio, con la preghiera e il canto potranno accostarsi al sacramento della riconciliazione. Eventi simili si svolgono in quasi tutte le diocesi della Germania. A ovest, più precisamente nella parrocchia della cittadina di Horstmar, nella diocesi di Münster, saranno i bambini della prima comunione a animare la preghiera con i loro canti. A est della Repubblica, nella diocesi orientale di Dresden-Meissen, la minoranza di lingua slava della cittadina di Crostwitz realizza la “24 ore” unendo i fedeli di due parrocchie vicine alternando i momenti nei due edifici. La diocesi di Speyer si concentra invece sull’accoglienza nei monasteri che saranno aperti costantemente, con l’ostensione continua del Santissimo. Di particolare rilievo il pellegrinaggio al santuario di Maria Rosenberg, centro spirituale del Palatinato occidentale: molta gente raggiungerà a piedi il santuario per unirsi in preghiera e confessarsi. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy