COMECE: DIBATTITO SU LAVORO E SVILUPPO E SESSIONE PLENARIA A BRUXELLES

(Sir Europa – Bruxelles) – Contribuire ai negoziati in corso a livello di Unione europea e internazionale verso l’agenda per lo sviluppo sostenibile post-2015 è l’obiettivo del dibattito "Lavoro decente, strada verso la dignità per tutti", che la Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece), insieme a numerose Ong e associazioni cattoliche attive nel sociale, organizza per il 17 marzo presso il Parlamento europeo a Bruxelles. "La maggior parte della forza lavoro globale sopravvive oggi con lavori precari, senza protezione sociale e guadagni appena sufficienti per vivere o con lavori a servizio delle catene di produzione globali, che servono per lo più solo una parte del globo", è la denuncia da cui muoverà il dibattito. Dopo che referenti delle istituzioni europee avranno descritto lo status quaestionis dei negoziati, una serie di voci (sindacati, imprenditori, giovani, forze politiche) avranno il compito di delineare ruoli e responsabilità nella ricerca di passi ulteriori da compiere per raggiungere possibilità di "lavoro dignitoso", chiave per sradicare la povertà e per un nuovo "dialogo sociale". Il dibattito, organizzato con l’appoggio dei gruppi parlamentari dei Popolari e dei Socialisti e democratici, sarà aperto dal vicepresidente Comece, mons. Gianni Ambrosio, mentre padre Patrick Daly, segretario generale Comece, ne tirerà le fila. Dal giorno successivo e fino al 20 marzo i vescovi Comece saranno riuniti per la plenaria.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy