PAPA FRANCESCO: A "LA CÁRCOVA NEWS", "LA REALTÀ SI VEDE MEGLIO DALLA PERIFERIA"

"La realtà si vede meglio dalla periferia che dal centro. Compresa la realtà di una persona, la periferia esistenziale, o la realtà del suo pensiero; tu puoi avere un pensiero molto strutturato ma quando ti confronti con qualcuno che non la pensa come te, in qualche modo devi cercare ragioni per sostenere questo tuo pensiero; incomincia il dibattito, e la periferia del pensiero dell’altro ti arricchisce". Lo afferma Papa Francesco in un’intervista concessa al giornale di Villa La Carcova ("La Cárcova News"), una bidonville argentina della periferia di Buenos Aires, riportata integralmente da "L’Osservatore Romano" (n.57 dell’11 marzo 2015). A proposito della diffusione della droga, il Pontefice sottolinea che "ci sono Paesi che ormai sono schiavi della droga" e di essere preoccupato per "il trionfalismo dei trafficanti". Alla domanda sulla cosa più importante da dare ai figli, il Papa risponde: "L’appartenenza a un focolare. L’appartenenza si dà con l’amore, con l’affetto, con il tempo, prendendoli per mano, accompagnandoli, giocando con loro, dandogli quello di cui hanno bisogno in ogni momento per la loro crescita. Soprattutto dandogli spazi in cui possano esprimersi". Ma "la cosa ancora più importante è la fede. Mi addolora molto incontrare un bambino che non sa fare il segno della croce. Vuol dire che al piccolo non è stata data la cosa più importante che un padre e una madre possono dargli: la fede". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy