Blacklist ebrei: Impagliazzo (Sant’Egidio), “ricorda i momenti più bui del nostro Paese e dell’Europa”

“Mai bisogna abbassare la guardia dinanzi a rigurgiti di intolleranza e antisemitismo”. Così Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, interviene sulla vicenda della lista “degli ebrei influenti in Italia” apparsa in questi giorni su un sito internet. “La creazione e divulgazione di una blacklist degli ebrei italiani è vergognosa”, prosegue Impagliazzo, per il quale “inserire in una lista di proscrizione – l’ennesima – personalità della cultura, dell’informazione, dell’imprenditoria, solo perché appartenente alla comunità ebraica, ricorda i momenti più bui del nostro Paese e dell’Europa”. “Alla presidente della Comunità ebraica romana, Ruth Dureghello, e a tutti gli amici ebrei coinvolti in questa scandalosa vicenda, va la mia e la nostra amicizia e solidarietà”, conclude il presidente della Comunità di Sant’Egidio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy