This content is available in English

Danimarca: capanna del presepe sulla via dello shopping di Aarhus

Una stalla di legno è stata preparata sulla via dello shopping di Aarhus, la seconda città più popolosa della Danimarca, perché “la stalla è Gesù che diventa bambino; la sua gioia e la sua pace sono per tutti”. Questo è il messaggio che le Chiese e le realtà ecclesiali della città danese vogliono comunicare con l’iniziativa “Gesù al centro” che sta accompagnando l’Avvento. Gesù è “la pace in mezzo a conflitti e la luce nel buio. Questa luce e la pace del Natale sono anche per tutti noi a Aarhus”. Ogni pomeriggio attorno alla capanna si svolgono molteplici attività: oggi canterà il coro della comunità polacca, domani quello maschile di San Luca e ci sarà una passeggiata organizzata per i bambini che potranno “incontrare” i diversi personaggi del presepe. Il 17 invece l’Esercito della Salvezza ha organizzato un concerto con i canti tradizionali di Natale nelle diverse lingue parlate in Svezia e con la collaborazione del Centro missionario cristiano saranno letti i racconti evangelici della nascita di Gesù coinvolgendo i rifugiati recentemente arrivati nel Paese. Il 18 saranno i giovani a distribuire biscotti e thé caldo insieme agli auguri di Natale e a proclamare i vincitori della lotteria di questa settimana. “Noi Chiese di Aarhus vorremmo mettere Gesù al centro della nostra città nel mese di Natale. Vogliamo condividere e mettere in evidenza ciò che è unificante nel cristianesimo, piuttosto che le nostre differenze”, spiegano gli organizzatori.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy