Cop21: a Parigi anche il gruppo della Focsiv, 1.500 km percorsi a piedi in 57 giorni

(dall’inviata Sir a Parigi) – È arrivato a Parigi anche il gruppo dei pellegrini organizzato dalla Focsiv-Volontari nel mondo con la collaborazione della Coalizione italiana per il clima. Il motto scelto per l’iniziativa è “Una Terra. Una Famiglia Umana. In cammino verso Parigi”. Il pellegrinaggio “climatico” – racconta Nadia Gonella della Focsiv – è durato 57 giorni, molti dei quali sotto la pioggia autunnale. Sono stati 1.500 i chilometri percorsi a piedi. Il gruppo che era partito da piazza San Pietro il 30 settembre, ha attraversato l’Italia da Roma fino ad Aosta partecipando ovunque passasse a incontri, anche nelle scuole per diffondere i temi dell’ambiente ma soprattutto per far conoscere le sfide della Conferenza Onu sul cambiamento climatico. Poi ha superato sempre a piedi il Passo del San Bernardo e passando per Ginevra, Taizé è giunto a Parigi. A guidare il gruppo c’è Yeb Sano, ex vice-ministro ed ex-negoziatore sui cambiamenti climatici della Repubblica delle Filippine, ideatore di The People’s Pilgrimage e ambasciatore di OurVoices. “Abbiamo percorso la strada a piedi da Roma a Parigi – dice Gonella – con la speranza che Cop21 possa arrivare ad un accordo importante. Il nostro è stato un viaggio di speranza. Vogliamo che a Parigi si arrivi ad un accordo che non sia vago, non faccia false promesse e non si basi su compromessi politici ma rifletta un impegno ad invertire la crisi climatica. Dovrà succedere un miracolo a Parigi. E il nostro desiderio è che i nostri leader non si tirino indietro da questo miracolo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy