Colletta Banco alimentare: ministro Martina, “lotta a povertà è impegno di tutti”

“Contribuire alla lotta alla povertà alimentare deve essere un impegno di tutti. Oggi si può dare un aiuto concreto importante e voglio ringraziare i 135mila volontari del Banco alimentare per il grande lavoro che fanno tutti i giorni per dare cibo a chi ne ha bisogno”. Maurizio Martina, ministro delle politiche agricole e alimentari, ha partecipato questa mattina alla Colletta nazionale, consegnando la propria spesa ai volontari. “Il Governo – ha affermato – è al loro fianco: quest’anno abbiamo distribuito 100mila tonnellate di alimenti agli indigenti proprio col prezioso aiuto degli enti caritativi. Un’azione che portiamo avanti in sinergia con il ministero del lavoro per assistere 6 milioni di persone che soffrono di povertà alimentare in Italia. I dati ci dicono che la situazione sta migliorando, ma non basta, serve fare di più”. Martina ha aggiunto: “Stiamo lavorando per il rifinanziamento del Fondo nazionale indigenti, per aumentare la dotazione a disposizione. Anche cittadini e imprese possono contribuire, ad esempio contrastando lo spreco alimentare che nel nostro Paese vale più di 12 miliardi all’anno. Abbiamo già un meccanismo virtuoso di recupero delle eccedenze che ci consente di salvare dalla distruzione e donare agli indigenti 550mila tonnellate di cibo ogni anno. Entro il 2016 vogliamo arrivare a 1 milione”. “Questo lavoro si deve completare al più presto con l’approvazione della legge ‘SprecoZero’ che è ora all’esame del Parlamento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy