Diocesi: Udine, domenica due appuntamenti con i giovani

Sarà una giornata che avrà per protagonisti i più giovani quella che attende la diocesi di Udine domenica 29 dicembre, prima di Avvento. Sono due gli appuntamenti di preghiera che si vivranno in cattedrale, guidati dall’arcivescovo, monsignor Andrea Bruno Mazzocato: alle 16 la veglia di Avvento dei ragazzi; mentre, alle 20, sarà la volta degli adolescenti e dei giovani. “Oggi abbiamo visto cose prodigiose!” è il tema della veglia, dedicata a tutti i ragazzi di parrocchie, oratori, gruppi scout, dalla quinta elementare alla terza media. L’incontro vedrà un momento di preghiera guidato dall’arcivescovo e incentrato sul brano del Vangelo che narra l’episodio della guarigione del Paralitico. L’obiettivo, alla vigilia del Giubileo della Misericordia, è, infatti, quello di riflettere su come Gesù guarisca innanzitutto l’anima delle persone, guardandole e amandole con sentimenti di misericordia. A conclusione dell’omelia il presule e alcuni sacerdoti consegneranno la luce della prima candela d’Avvento a due rappresentanti di tutte le parrocchie presenti in cattedrale. La lanterna, potrà essere utilizzata le domeniche successive nella propria comunità durante la S. Messa per accendere le altre candele d’Avvento. Alle 20 a raccogliersi attorno all’arcivescovo saranno invece gli adolescenti e i giovani nella veglia dal titolo “Lungo le nostre strade” che sarà caratterizzata dalla presenza in cattedrale delle icone del Crocifisso di San Damiano (Assisi) e della Madonna di Loreto. Da diversi mesi le due icone – su iniziativa del Servizio nazionale di pastorale giovanile, in vista della Giornata mondiale della gioventù di Cracovia – stanno infatti peregrinando nelle diocesi italiane e domenica 29 e lunedì 30 novembre saranno appunto a Udine. La veglia sarà trasmessa in diretta radiofonica dall’emittente diocesana “Radiospazio”. Info: www.pgudine.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa