Diocesi: Rossano-Cariati, domani si presenta prima lettera pastorale mons. Satriano

“Sulla strada di Emmaus con il Risorto”. Questo il titolo della prima lettera pastorale dell’arcivescovo di Rossano-Cariati, monsignor Giuseppe Satriano, che sarà presentata domani presso la parrocchia Santa Maria Ad Nives a Corigliano (Cs), durante l’assemblea diocesana dei catechisti e degli operatori pastorali. L’incontro, introdotto da monsignor Satriano, vedrà l’intervento di don Giorgio Bezze, responsabile dell’Ufficio catechistico della diocesi di Padova, con il quale i presenti si confronteranno. Nella lettera il presule indica il percorso diocesano dei prossimi tre anni: “Iniziare, accompagnare e sostenere l’esperienza della fede” (2015-2016); “L’Eucarestia al centro della vita e delle nostre relazioni” (2016-2017) e “La sfida missionaria come racconto dell’incontro con il Risorto” (2017-2018). “Senza la centralità della Parola annunciata, celebrata, testimoniata e pregata – scrive monsignor Satriano – ogni sforzo pastorale diviene vano e ci s’incammina in una possibile schizofrenia della vita credente, dove ciò che si dice e si proclama non si vive”. “Ci lamentiamo della politica, delle ingiustizie, della mancanza di sicurezza e di tanto altro – scrive ancora – ma lo facciamo spesso stando affacciati al balcone delle nostre case, senza scendere per strada, evitando di metterci in gioco”. Per il presule calabrese l’obiettivo pastorale a cui tendere, “non può più essere quello di riempire le chiese o le aule di catechismo, bensì quello di offrire una proposta di vita autentica, cristallina”, che passi attraverso la testimonianza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa