Diocesi: Reggio Emilia-Guastalla, domenica lo svelamento delle porte rinnovate della cattedrale

Saranno svelate domenica 29 novembre le rinnovate porte della cattedrale di Reggio Emilia. Ne dà notizia la diocesi in una nota nella quale informa che “sono occorsi alcuni mesi di lavoro per riportare le porte della cattedrale alla loro ‘facies archetipa’, a quell’aspetto metallico, quasi di bronzo, che le ha caratterizzate dalla costruzione nel 1888 fino alla seconda metà del XX secolo, quando erano state private della protezione materica e della finitura cromatica dalla doppia valenza estetica e conservativa”. Domenica, a partire dalle 16 presso il battistero della cattedrale, saranno illustrati i lavori del “restauro scientifico” con gli interventi del direttore dell’Ufficio beni culturali della diocesi, Tiziano Ghirelli, della soprintendente alle belle arti e paesaggio, Giovanna Paolozzi Strozzi, del progettista e direttore dei lavori, Mauro Severi, della restauratrice, Ilenia Nicoli, e di Giorgio Ferrari, presidente del Credem, l’istituto reggiano che ha affiancato la diocesi nell’impegno finanziario per l’intervento. Poi “il suggestivo ‘svelamento’ delle porte rinnovate, sottolineato da musica, effetti pirotecnici, suono a festa delle campane”. “Sarà il preludio alla solenne apertura della porta giubilare il prossimo 13 dicembre, che – conclude la nota – segnerà anche nella nostra diocesi l’inizio del Giubileo straordinario voluto da Francesco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy