Dialogo: Teramo, domenica un incontro promosso da Focolari e islamici

Domenica 29 novembre, alle ore 18.30, presso la Sala della Fratellanza artigiana in via del Baluardo a Teramo, si terrà un incontro a cui parteciperanno la comunità di Teramo del Movimento dei Focolari e la comunità musulmana marocchina, per un momento di riflessione e condivisione dopo i fatti di Parigi. L’incontro è aperto alla città e a quanti condividono e desiderano avviare percorsi di integrazione culturale tra fedi e culture diverse, ai fini della costruzione di un’armonica convivenza civile. All’incontro saranno presenti i responsabili della comunità teramana del Movimento dei Focolari e marocchina e, in particolare, il vescovo di Teramo-Atri, monsignor Michele Seccia che, in tal modo, intende testimoniare la presenza attiva della Chiesa, per una pacifica convivenza tra mondi culturali diversi. In vista di tale appuntamento, i responsabili delle due comunità hanno resa pubblica una dichiarazione comune: “A Teramo da ormai venti anni è in atto un dialogo fraterno, sincero e proficuo tra i membri del Movimento dei Focolari e la comunità islamica, che ha in attività realizzate insieme l’espressione più tangibile e visibile. Un rapporto, questo tra le due comunità, cui non sono rimaste indifferenti anche le varie espressioni della società civile, nella condivisione dei comuni valori di inclusione, legalità, solidarietà”. È per questo, conclude la dichiarazione, che, “in giorni in cui paura, guerra, vendetta sembrano le parole prevalenti, sentiamo impellente il desiderio di riaffermare che è solo costruendo ponti che possiamo dare il nostro contributo alla realizzazione di società pacifiche ed inclusive. Ma pensiamo che anche tutto ciò non sia sufficiente: i ponti, una volta costruiti, vanno percorsi. Insieme”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa