Fondazione Ratzinger: Azzaro, pubblicato IV volume Opera omnia di Benedetto XVI

È stato appena pubblicato il quarto volume dell’Opera Omnia di Benedetto XVI, dedicato agli scritti di cristologia del Papa emerito che coprono un arco di 60 anni, mentre il prossimo volume sarà dedicato al Concilio Vaticano II. A darne notizia in sala stampa vaticana è stato oggi Pietro Luca Azzaro, segretario esecutivo della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI e traduttore dell’Opera omnia di Joseph Ratzinger. “Come per gli altri, non si tratta di un volume per specialisti”, ha precisato, definendo “un grande privilegio tradurre Ratzinger”. Non si tratta di “un viaggio nel passato”, Ratzinger non “teorizza il rapporto fede–ragione; i suoi testi riscaldano il cuore”. La sua chiarezza “facilita il lavoro, le moltissime immagini utilizzate sono una fonte viva per spiegare i concetti. In lui non bisogna interpretare nulla, tutto è chiaro. Come dice Papa Francesco, quando fa teologia lo fa in ginocchio, prega, e vuole avvincere le persone alla fede”. Monsignor Giuseppe Scotti, presidente della Fondazione, ha spiegato che la Biblioteca intende essere qualcosa di “vivo”. “Non solo libri, ma anche un volto. Azzaro sarà lì tre pomeriggi a settimana a disposizione degli studenti per consigliarli e indirizzarli, guidarli nelle loro ricerche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori