Firenze 2015: don Castorani (Sentinelle del Mattino), “è bellissimo evangelizzare”

“Evangelizzare non solo è possibile, ma è bellissimo”. Don Gianni Castorani, responsabile delle Sentinelle del Mattino di Pasqua ha raccontato oggi pomeriggio ai delegati del Convegno di Firenze, riuniti nella chiesa di San Giovannino agli Scolopi l’esperienza delle missioni di evangelizzazione dei giovani realizzate dalla comunità. “Quello che sperimento ogni giorno è che il Signore opera e aspetta il nostro sì. È sufficiente uscire, andare nelle piazze, e tante volte siamo spettatori di quello che Gesù realizza e che magari neanche immaginavamo. Il Signore ha bisogno semplicemente di un po’ della nostra disponibilità, di andare, e poi ci pensa lui”, ha detto. Tanti giovani che “non avrebbero mai pensato, magari di notte, di entrare in chiesa”, ma che “poi si ritrovano a tu per tu con il Signore e con se stessi”, ha affermato una delle Sentinelle del Mattino, Michela. Tra gli altri impegni della scuola, anche quella della missione estiva: “Andiamo sulle spiagge, ad annunciare Gesù, sotto gli ombrelloni”. Oltre alle testimonianze e alle storie personali dei giovani delle Sentinelle del Mattino di Pasqua, diversi anche gli interventi dei giovani delegati che hanno raccontato le proprie esperienze. Sono tante, ad esempio, le diocesi che propongono la preghiera e l’attività notturna nelle chiese e la missione di evangelizzazione di strada nelle scuole.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy