Famiglia: Pontificio Istituto Giovanni Paolo II, un convegno nel 50° della Gaudium et Spes

Giovedì 19 e venerdì 20 novembre, presso l’auditorium del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II (piazza San Giovanni in Laterano 4, Roma), si terrà il III Congresso di teologia morale dedicato al tema “La famiglia: chiave del dialogo Chiesa-Mondo nel 50° di Gaudium et Spes”. “A cinquant’anni dalla Gaudium et spes e nella prospettiva aperta dai due ultimi Sinodi – si legge in una nota -, è urgente una riflessione teologica che, nella memoria dell’importante documento, colga le nuove inedite sfide aperte alla missione: l’annuncio del Vangelo della famiglia in un contesto secolarizzato e plurale, la difficile trasmissione della fede alle nuove generazioni, l’emergenza antropologica e la rilevanza della famiglia quale soggetto per il bene comune della società”. È previsto l’intervento del cardinal Georges M. Cottier (teologo emerito della Casa Pontificia), monsignor Josef Clemens (segretario del Pontificio Consiglio per i laici), monsignor Barthélemy Adoukonou (segretario del Pontificio Consiglio per la cultura), Livio Melina (preside del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II), Isabelle e René Ecochard (Institut Européen d’Education Familiale), Pilar Rio (Pontificia Università della Santa Croce), Gabriel Richi Alberti (Universidad Eclesiastica San Damaso), Juan José Pérez-Soba (Pontificio Istituto Giovanni Paolo II), Margaret Harper McCarthy (Pontifical John Paul II Institute), Renzo Gerardi (Pontificia Università Lateranense), Juan Luis Lorda (Universidad de Navarra), Francesco D’Agostino (Università degli Studi “Tor Vergata”), Giovanna Rossi (Università Cattolica del Sacro Cuore), Sergio Belardinelli (Università degli Studi di Bologna, sede di Forlì), Philippe Bordeyne (Institut Catholique de Paris), Carlos SCarponi (Pontificia Universidad Católica Argentina).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy