Diocesi: Taranto, sabato l’incontro “Migranti e rifugiati ci interpellano”

Taranto è ormai terra d’approdo di migranti, che talvolta restano in città dei giorni, in attesa di essere smistati altrove. Anche per questo diventa urgente un incontro chiarificatore. “Migranti e rifugiati ci interpellano” è il titolo del XII convegno promosso dall’Ufficio per la pastorale dei migranti della diocesi ionica, in collaborazione con l’Ufficio di educazione, scuola ed Università, quello di cooperazione tra le Chiese e con l’associazione “Noi e voi”. Il seminario si svolgerà sabato mattina nell’aula magna dell’istituto tecnico Pacinotti e partirà dai temi che Papa Francesco ha toccato in occasione della 102esima Giornata mondiale del migrante e profugo. “Durante il convegno – spiega Marisa Metrangolo, che dirige l’Ufficio diocesano Migrantes – faremo conoscere alla comunità diocesana il vademecum prodotto dalla Cei su come ampliare la rete di accoglienza in ambito ecclesiale. Così le parrocchie avranno tra le mani degli strumenti pratici per capire come aiutare i profughi, nel rispetto delle regole della legislazione italiana”. “Si tratta di un’occasione importante – afferma monsignor Alessandro Greco, vicario generale della diocesi – per far entrare nella mentalità comune l’idea che non si possa e non si debba ignorare il bisogno di chi bussa alle nostre porte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy