Salute: Geraci (Caritas), il saldo della presenza degli immigrati in Italia è pari a + 3,9 miliardi di euro,

Sono 240 milioni gli immigrati nel mondo, tra cui 20 milioni di rifugiati. In Europa ci sono oltre 53 milioni di immigrati; in Italia all’inizio del 2014 sono l’8% dei residenti, poco più della metà europei, un quarto africani, l’ultimo quarto di altri continenti. A fornire i dati è Salvatore Geraci, responsabile area immigrati Caritas, all’incontro odierno  della Consulta per la  pastorale della salute della Cei. I minori residenti sono circa un milione, oltre 75mila i nuovi nati nell’ultimo anno. “L’immigrazione – fa notare – sta diventando sempre più stabile, non si può arrestare, e ne abbiano assolutamente necessità”. Sono 640mila gli immigrati che negli ultimi dieci anni hanno ottenuto la cittadinanza italiana. Il tasso di fecondità italiano di 1,27 è di 2,1 negli immigrati. “Gli immigrati sono necessari per il ricambio generazionale e i bambini devono acquisire di diritto la cittadinanza italiana, ma l’immigrazione non può bastare”. “Non è vero che gli immigrati sono un costo pepr l’Italia; il saldo della loro presenza è pari a + 3,9 miliardi di euro, una piccola finanziaria; essi producono l’8,8% del Pil”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy