Comunicazione: Quarto (Ucsi Puglia), ci dimentichiamo che la massa "è fatta di singole persone"” “

"Siamo persone che non comunicano a persone; preferiamo una comunicazione dedicata alla massa, dimenticando che questa è fatta di singole persone". Lo ha detto Enzo Quarto, presidente regionale dell’Unione cattolica stampa italiana e portavoce del "Forum Bambini e mass media", che oggi tiene a Bari la sua prima assemblea nazionale, sul tema "La Lettera di Bari: ascoltare e comunicare per costruire bellezza", organizzata dall’Ucsi e da numerose istituzioni regionali. "Dal monitoraggio su media e minori condotto dal Corecom Puglia, il dato più interessante è che, nella fascia protetta, la maggior parte delle emittenti televisive trasmette quasi esclusivamente pubblicità", ha detto Felice Brasi, presidente regionale del Corecom. "La fascia protetta non deve solo essere quella in cui astenersi dal trasmettere alcuni tipi di programmi, ma l’occasione per programmare un palinsesto di qualità". "Oggi viviamo in un clima ‘verofobo’, in cui confondiamo l’interpretazione con i fatti", mentre "l’ideale regolativo della comunicazione è la verità", ha detto Francesco Bellino, docente di Etica della comunicazione nell’Università di Bari. "Raccontare la realtà significa raccontare le singole storie delle persone", ha aggiunto.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy