TERRA SANTA: ORDINARI CATTOLICI, "URGE UN CAMBIO CORAGGIOSO E RADICALE"

Un cambio "coraggioso e radicale". Israeliani e palestinesi insieme "hanno bisogno di scrollarsi di dosso gli atteggiamenti negativi di reciproca diffidenza e odio. Abbiamo bisogno di scrollarci di dosso qualsiasi leadership che nutre la violenza per sostenere quei leader determinati a lavorare per la giustizia e la pace. Leader lucidi e coraggiosi per affrontare l’urgenza della situazione attuale, capaci di prendere decisioni difficili necessarie, pronti anche a sacrificare la loro carriera politica per il bene di una pace giusta e duratura". È quanto chiede la Commissione "giustizia e pace" dell’Assemblea degli Ordinari cattolici di Terra Santa (Aocts) che ha da poco diffuso una nota in cui commenta l’escalation di violenza in corso in Terra Santa, dal rapimento e l’uccisione dei tre ragazzi ebrei e di uno palestinese, al lancio di razzi dalla Striscia di Gaza verso Israele e il bombardamento di quest’ultimo contro le postazioni di Hamas. "La violenza genera solo violenza", scrivono gli Ordinari cattolici, che denunciano come "il linguaggio violento della strada in Israele che chiede vendetta sia alimentato dagli atteggiamenti di una leadership che continua a promuovere i diritti esclusivi di un gruppo e a mantenere l’occupazione con conseguenze disastrose. Vengono costruite colonie, confiscate terre, le famiglie separate, i propri cari arrestati o addirittura uccisi". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy