GAZA: CARITAS GERUSALEMME, "FERMARE QUESTO SPARGIMENTO DI SANGUE INNOCENTE"” “” “

Dura condanna della Caritas Jerusalem della "violenza e dello spargimento di sangue innocente, specialmente di donne e bambini" in corso a Gaza. In una nota diffusa poco fa, e pervenuta al Sir (clicca qui), la Caritas invita "israeliani e palestinesi a fermare questo spargimento di sangue inutile e operare per la pace. Gaza – si legge – è già in una situazione molto drammatica in quanto è sotto assedio da 12 anni. Ha subìto tre guerre in otto anni: tagli di energia elettrica, senza acqua potabile, alto tasso di disoccupazione. Questa guerra complicherà ancora di più le loro vite già miserabili e aumenterà la loro sofferenza". "Noi tutti – aggiunge la Caritas Gerusalemme – abbiamo il dovere urgente per salvare le loro vite soprattutto civili, donne e bambini che stanno morendo ogni giorno. Riconosciamo anche il diritto di Israele a vivere in pace e agli israeliani a vivere in sicurezza perché vivono in una paura continua, ma non crediamo che questo potrà venire da una guerra e da una aggressione contro persone innocenti. La via più breve per la pace e la sicurezza è la giustizia e la soluzione di questo conflitto arriverà dando alla popolazione palestinese la sua libertà nella loro terra e aprendo Gaza al mondo". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy