IOR: PUBBLICATI RISULTATI DI BILANCIO 2013, INIZIA LA "FASE II" DELLA RIFORMA (4)

"All’inizio del mio mandato ho ribadito più volte che avrei perseguito con ‘tolleranza zero’ ogni attività sospetta", dichiara von Freyberg: "Abbiamo attuato le nostre riforme in questo spirito e non solo abbiamo migliorato notevolmente le procedure per rendere l’Istituto più sicuro e trasparente, ma abbiamo anche messo il suo ‘proprietario’ in condizione di agire sulla base di fatti. Negli ultimi mesi, questo processo doloroso ma assolutamente necessario ha posto le basi per un nuovo futuro dello Ior quale gestore di servizi finanziari completamente ed esclusivamente dedito a servire la missione della Chiesa Cattolica". "Desidero ringraziare Ernst von Freyberg e l’intero Consiglio, Ronaldo Schmitz, Carl Anderson, Antonio Maria Marrocco, Manuel Soto Serrano nonché il Direttore Generale Rolando Marranci e il suo staff per la grande dedizione rivolta all’obiettivo di fornire servizi finanziari sicuri e professionali alla Chiesa e di realizzare i miglioramenti necessari alla prosecuzione di tale servizio", ha dichiarato il card. Pell: "Con la conclusione della Fase I del processo di riforma, siamo ora in grado di avviare l’Istituto verso la seconda fase di riforme sotto una nuova direzione".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy