PARAGUAY: EMERGENZA ALLUVIONE, RINGRAZIAMENTO DEI VESCOVI AL PAPA PER CONTRIBUTO

Dopo l’annuncio del contributo di 50mila dollari che Papa Francesco farà arrivare alle famiglie del Paraguay colpite dalle alluvioni causate dalle piogge degli ultimi mesi, i vescovi paraguaiani hanno espresso la loro soddisfazione per il gesto del Pontefice. Su "Radio Nacional" monsignor Oscar Paez, vescovo dell’Alto Paraná, ha affermato che la donazione papale arriva in un momento "chiave" per le grandi necessità dovute alle inondazioni e che si tratta di "un contributo molto importante, che sostiene il lavoro solidale del popolo paraguaiano". Anche monsignor Claudio Giménez, presidente della Conferenza episcopale del Paraguay, ha manifestato la sua gratitudine al Pontefice, "sempre sensibile nell’emergenza", affermando che quest’ultimo gesto di Papa Francesco rafforza i vincoli tra il Pontefice e il Paese latinoamericano, lasciando ben sperare per la possibilità di una visita del Papa in Paraguay. È stato mons. Gimenez, inoltre, ad annunciare che i fondi, già a disposizione delle autorità ecclesiastiche del Paese, saranno destinati alle quattro diocesi più colpite, tra cui Alto Paraguay, Ñeembucú, Benjamin Aceval e la costa del fiume Pilcomayo. Secondo i dati ufficiali, le persone colpite dalle alluvioni sono più di 200mila, mentre il fiume Paraguay continua a crescere e si prevede un aggravamento della situazione con l’arrivo del fenomeno climatico "El Niño".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy