PAPA FRANCESCO: DOPO ANGELUS, SALUTO "AFFETTUOSO" ALLA "BRAVA GENTE DEL MOLISE"

"Vorrei salutare in modo particolare e affettuoso tutta la brava gente del Molise, che ieri mi ha accolto nella loro bella terra e anche nel loro cuore. È stata un’accoglienza calda, calorosa: non la dimenticherò mai! Grazie tante". Così, ieri mattina, Papa Francesco, dopo la recita dell’Angelus con i fedeli a piazza San Pietro, ha voluto rivolgere un pensiero e un ringraziamento ai molisani per l’accoglienza ricevuta durante la sua visita in Molise, con tappe a Campobasso, Castelpetroso e Isernia, sabato 5 luglio. Nei saluti il Pontefice ha ricordato i fedeli della parrocchia di Salzano, in diocesi di Treviso, dove fu parroco Don Giuseppe Sarto, poi diventato Papa Pio X e proclamato Santo, del quale ricorre il centenario della morte. "Per favore – ha concluso il Santo Padre -, non dimenticatevi di pregare per me: anch’io lo faccio per voi".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy