PACE: SERMIG, A NAPOLI IL 4° APPUNTAMENTO MONDIALE DEI GIOVANI

"Risvegliare la coscienza assopita". È questo l’obiettivo del 4° appuntamento mondiale dei Giovani della Pace, in programma sabato 4 ottobre a Napoli, organizzato dal Sermig (Servizio missionario giovani) di Torino insieme all’arcidiocesi di Napoli e con l’adesione della diocesi di Torino. "Lo scopo dell’evento – si legge nel comunicato del Sermig – è contribuire a riconciliare le generazioni, dare voce ai giovani e, come adulti e responsabili delle scelte di oggi, ascoltarli. Saranno presenti personalità italiane e del mondo internazionale, responsabili della politica, dell’economia, delle religioni non per parlare ma per ascoltare i giovani e le loro domande che esigono risposte concrete". Dopo Torino, Asti e L’Aquila si rinnova, quindi, un appuntamento cui parteciperanno decine di migliaia di giovani provenienti da tutta Italia e da molte nazioni del mondo. L’incontro, rivolto a credenti di ogni confessione e a non credenti, "vuole essere un appuntamento – spiegano gli organizzatori – con la coscienza per portare l’attenzione di tutti sulla necessità di risvegliare la coscienza assopita dentro ciascuno, capire il bene e il male che ognuno può scegliere e fare, assumersi le proprie responsabilità". L’incontro avrà luogo in piazza del Plebiscito, dalle 16 alle 19, e sarà preceduto, venerdì 3 ottobre, da una veglia nella basilica di Santa Chiara.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy