MEDIO ORIENTE: MONS. FONTANA E I GIOVANI DI "RONDINE" IN PREGHIERA PER LA PACE” “

Ieri sera allo Studentato di Rondine, nella Cittadella della pace, l’arcivescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro Riccardo Fontana ha dato personalmente il benvenuto ai giovani teologi ortodossi del Comitato cattolico per la collaborazione culturale del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani giunti a Rondine all’inizio di luglio, che per tutta l’estate seguiranno il corso di lingua italiana insieme alla nuova generazione di giovani dello Studentato internazionale. "Voglio invocare Dio perché la sofferenza degli innocenti non duri nel tempo – ha detto monsignor Fontana -. Sono felice di essere qui con voi per questa preghiera, in un luogo che dimostra come l’amicizia tra palestinesi e israeliani e tra nemici in generale sia possibile, soprattutto in un momento di grande sofferenza come questo". "Nulla si può dire in questo momento se non per invocare il buon senso da entrambe le parti – ha continuato il vescovo -; il buon senso devono averlo tutti, nonostante le differenze di pensiero e di credo, entrambe le parti vedono che con la guerra tutto è perduto mentre nella pace si possono fare cose straordinarie". All’incontro è seguita una preghiera ecumenica per la pace in Medio Oriente a cui tutti gli studenti hanno voluto partecipare nonostante l’appartenenza a diverse religioni e confessioni". (segue)” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy