GIORNALISMO: BANDITA LA XX EDIZIONE DEL PREMIO "NATALE UCSI 2014"

Quest’anno, nel suo ventennale, il Premio giornalistico nazionale “Natale Ucsi 2014” per un giornalismo solidale, dedicato alla memoria di Giuseppe Faccincani e promosso dalla sezione di Verona dell’Unione cattolica stampa italiana (Ucsi) con il sostegno di Fondazione cattolica assicurazioni e Banca popolare di Verona, si arricchisce di un nuovo riconoscimento dedicato alla sezione radiofonica. Tre dunque, nell’edizione 2014, le categorie in concorso – stampa, televisione e radio – alle quali la giuria presieduta da don Bruno Cescon, direttore de "Il Popolo", assegnerà il 20 dicembre i rispettivi premi: una scultura in argento del maestro veronese Alberto Zucchetta e un assegno di 2mila euro. Per concorrere è necessario far pervenire alla segreteria organizzativa (entro le ore 17 dell’8 novembre 2014) gli articoli pubblicati, i servizi televisivi e radiofonici andati in onda tra il 26 ottobre 2013 e il 31 ottobre 2014, sui temi della solidarietà, integrazione sociale, convivenza civile, difesa dei diritti e della dignità umana. Tornano inoltre i tre premi speciali: la "Targa Athesis" per gli under 30; i premi "Il genio della donna" attribuito dalla Bpv, e "Giornalisti e società: la professione giornalistica al servizio dell’uomo" della Conferenza Episcopale del Triveneto. Info e bando: www.premioucsi.it; www.ordinegiornalisti.veneto.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy