IL PAPA A CASERTA: CUTOLO (MCL), "UN GRANDE REGALO PER QUESTA TERRA"

"Il Movimento cristiano lavoratori di Caserta si associa alla gioia della diocesi cittadina per la visita di Papa Francesco di sabato prossimo. In occasione della celebrazione della Santa Messa, che si terrà in Piazza Carlo III, saremo presenti con la nostra delegazione per dare il benvenuto al Santo Padre". Lo dichiara in una nota Michele Cutolo, commissario Mcl a Caserta. "Si tratta di un’occasione storica per Caserta e la sua provincia – aggiunge Cutolo – in quanto la visita di Papa Francesco fornisce una profonda opportunità di riflessione sui problemi di questo territorio troppo spesso tirato in ballo solo per vicissitudini negative, quando in realtà Terra di Lavoro esprime molte energie positive. La visita pastorale di Francesco, all’indomani dell’insediamento del nuovo vescovo D’Alise, rivitalizza la missione pastorale della diocesi di Caserta, che non è insensibile ai numerosi problemi di ordine sociale ed economico della comunità". Papa Bergoglio, continua, "non perderà l’opportunità per sollevare le questioni legate alla delicata bonifica della Terra dei fuochi, un’emergenza che non può più aspettare. Il Santo Padre saprà dare, nella sua attesa omelia, forza, vigore e solidarietà alla terra casertana. È, tra l’altro, un regalo che Papa Francesco ha voluto fare venendo in città in occasione della festa di sant’Anna, patrona di Caserta".” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy