GIFFONI EXPERIENCE: AL VIA UN DIPARTIMENTO PER PROGETTI INNOVATIVI GIOVANILI

In pieno "regime" di bit generation e di software culture, Giffoni Experience si apre a un nuovo fattore di creatività giovanile, quindi alla musica. E lo fa con "Giffoni Innovation Hub", il nuovo dipartimento per progetti innovativi, start up, imprese culturali e sperimentazioni digitali guidato da Luca Tesauro. Giffoni Innovation Hub si propone anche come laboratorio di ricerca per nuovi framework di sperimentazione musicale e digitale. La novità viene notata anche dall’Università Federico II di Napoli. "Siamo pronti a collaborare con il nuovo dipartimento di Giffoni", afferma Lello Savonardo, docente del Dipartimento di Scienze sociali, che ha realizzato "Contamination Lab" per sviluppare progetti di impresa innovativa. "Oggi – dice Savonardo, autore del libro Bit Generation – si fa quasi tutto con i nuovi linguaggi digitali. La partecipazione è la parola chiave di questa nuova avvincente fase". Il libro parte dai risultati di un’indagine dell’Osservatorio Giovani dell’Università di Napoli. "La creatività giovanile nutre la produzione culturale ma anche l’economia – spiega Savonardo -. Napoli e la Campania sono la città e la regione più giovani d’Italia. Il connubio giovani e creatività è sicuramente una risorsa significativa su cui fare leva per progettare e realizzare efficaci strategie di sviluppo economico, culturale e artistico". 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy