GAZA: GATTEGNA (UCEI), DALLA FRANCIA SEGNALI DI ODIO DA NON IGNORARE ” “

Profonda preoccupazione da parte del presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane Renzo Gattegna (Ucei) di fronte alle immagini di sinagoghe e di intere comunità ebraiche minacciate dall’odio che circolano in queste ore, in particolar modo in Francia. "Dietro a una facciata di risentimento antiisraeliano – dichiara Gattegna – si nasconde infatti il più bieco antisemitismo, cavalcato con crescente foga a seguito degli ultimi accadimenti in Medio Oriente. È un sentimento che, cresciuto nell’ombra, arriva adesso a palesarsi con modalità che fanno pensare ad altri periodi oscuri della nostra storia". Per il presidente dell’Ucei, "ignorare questi segnali sarebbe la più grave delle negligenze, soprattutto in un momento particolarmente complesso e ricco di insidie come quello che stiamo vivendo". Per questo "è assolutamente indispensabile che le istituzioni si muovano in modo efficace a livello sia nazionale che europeo". Al Conseil Représentatif des Istitutions Juives de France Gattegna esprime "la vicinanza e l’abbraccio fraterno di tutti gli ebrei italiani e dei loro organi di rappresentanza".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy