40 ANNI UNICEF ITALIA: GUERRERA (PRESIDENTE), OLTRE UN MILIARDO DI EURO PER AIUTARE I BAMBINI

"In questi primi 40 anni di attività abbiamo raccolto e trasferito oltre un miliardo di euro ai programmi dell’Unicef in tutto il mondo". A renderlo noto è stato Giacomo Guerrera, appena rieletto presidente dell’Unicef Italia, aprendo la giornata dedicata ai "primi 40 anni" dell’associazione. Nel 1960 nel mondo morivano ogni giorno oltre 54mila bambini prima di avere compiuto 5 anni per cause prevenibili, nel 1980 morivano 36mila bambini, oggi ne muoiono 18mila: "Un significativo progresso, ma un numero ancora intollerabile considerando che il mondo dispone dei mezzi e delle capacità per raggiungere anche l’ultimo bambino", ha commentato il presidente Unicef citando gli oltre tremila volontari sparsi in ogni parte del mondo. Tra le iniziative dell’Unicef Italia, l’ormai celebre bambola "Pigotta", di cui ne sono state finora adottate 1.300.000 esemplari, tutte realizzate dai volontari. Nel 2014, ha ricordato Guerrera, è stato siglato un Protocollo d’Intesa con l’Anci per rilanciare il progetto "Città amica", mentre tra le prospettive future c’è quella di "avviare una riflessione internazionale sulle migrazioni dei bambini, con particolare attenzione alla questione dei minori non accompagnati". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy