FRANCESCO DI PAOLA: DOMENICA RIEVOCAZIONE TRAVERSATA STRETTO DI MESSINA” “

"Riscoprire la grande lezione di fede e di carità che san Francesco di Paola, 550 anni fa, dal lido di Catona con la traversata miracolosa dello Stretto di Messina, ha impartito agli uomini di tutti i tempi. A noi il compito d’imitare, nei nostri giorni, il suo luminoso esempio". Così le comunità di san Francesco di Paola di Messina e di Catona (Rc) spiegano il senso della traversata dello Stretto di Messina che si svolgerà domenica 6 luglio per ricordare quella del Santo calabrese avvenuta 550 anni fa. Padre Giovanni Cozzolino, dell’Ordine dei Minimi, fondato da san Francesco, invita calabresi e siciliani alla massima partecipazione: "Se 550 anni orsono, Pietro Coloso, il proprietario della barca, disse un categorico ‘no’ a san Francesco di Paola che gli chiedeva ‘per carità di trasportarlo dall’altra riva, noi oggi, che conosciamo il grande messaggio sociale del Santo siamo chiamati comunitariamente a dirgli ‘sì". Francesco di Paola, che "non ha avuto paura delle correnti dello Stretto – aggiunge Cozzolino – sprona tutti e ciascuno a navigare contro corrente nel mare della vita e a seguire Gesù Cristo, nostra Via, Verità e Vita, riscoprendo la gioia del ‘praticare il suo Vangelo’ come bussola della nostra esistenza in rotta nella costruzione di un mondo migliore e liberi da interessi e compromessi". Le manifestazioni inizieranno domani a Catona per culminare domenica con la rievocazione della traversata dello Stretto.” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy