GAZA: UNICEF, "PROTEGGERE I PIÙ PICCOLI". SALGONO A 51 I BAMBINI MORTI” ” ” “

"L’uccisione di quattro bambini – tutti della stessa famiglia allargata – e il ferimento di altri due tutti mentre giocavano su una spiaggia di Gaza City è un duro monito che nessun luogo è più sicuro per i bambini della Striscia di Gaza". Lo ha dichiarato Maria Calivis, direttore regionale dell’Unicef per il Medio Oriente. L’Unicef ribadisce la richiesta agli israeliani e ad Hamas di evitare vittime tra gli adolescenti. È di oggi la notizia di altri 3 ragazzi uccisi dall’artiglieria israeliana a nord della Striscia. A dieci giorni dall’inizio del conflitto a Gaza 51 bambini sono stati uccisi sotto i bombardamenti, in media più di quattro al giorno. "È vergognoso che i bambini a Gaza continuino a pagare un prezzo pesante in un conflitto di cui non hanno alcuna responsabilità – dichiara Calivis – i bambini di entrambe le parti del conflitto devono essere protetti da questa violenza insensata. Coloro che hanno poteri decisionali hanno l’obbligo di tenere i bambini lontani dalla linea di tiro". 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy