SIRIA: UNIV. CATTOLICA-ALBERO VITA, UN PROGETTO PER MINORI IN TRANSITO A MILANO

Arrivano ogni giorno alla stazione Centrale di Milano: solo da gennaio a maggio 2014 sono stati 1.542. Si tratta di minori siriani, quasi sempre con la famiglia, in transito dal luogo dello sbarco in Italia verso i paesi del nord Europa. Per accoglierli e assisterli durante la loro permanenza milanese – mediamente cinque giorni – l’Università cattolica e L’albero della vita onlus hanno attivato dall’ottobre 2013 il progetto "Emergenza Siria" che ad oggi ha accolto 2.200 bambini presso i centri di via Aldini e via Salerio organizzando per loro spazi ludico-ricreativi. Sotto la guida di un gruppo di operatori volontari, studenti della Cattolica e studenti arabi iscritti a diverse facoltà degli atenei milanesi, appartenenti al gruppo Swap (Share With All People), sta per partire una seconda "fase" del progetto, che sarà attivo fino a metà ottobre. Quattro i momenti: un percorso di formazione per il sostegno psicosociale di minori siriani rivolto a tutti i volontari coinvolti nel progetto, l’attivazione di un intervento ludico-creativo in uno spazio dedicato, l’attivazione di un percorso laboratoriale di promozione della resilienza condotto da studenti e tirocinanti della Cattolica, una fase di ricerca sui fattori che permettono ai bambini di superare in modo positivo i propri vissuti ed è finalizzata ad individuare buone pratiche educative e psicologiche di sostegno alla crescita.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy