POLONIA: NONNI ED EDUCAZIONE ALLA FEDE. SI RICORDA LA BEATA BIERNACKA

Una conferenza dedicata al ruolo dei nonni nell’educazione alla fede delle giovani generazioni, la celebrazione eucaristica e la preghiera del rosario: con questo programma domenica 13 luglio sarà ricordata la beata Marianna Biernacka (1888-1943) che nel luglio del ’43 offrì la propria vita in cambio di quella della nuora incinta. I nazisti, qualche giorno dopo gli arresti eseguiti come ritorsione per l’uccisione da parte dei partigiani polacchi di un poliziotto tedesco, sterminarono tutti gli ostaggi e fra loro anche Marianna Biernacka e suo figlio. Il marito di Anna abita tuttora nella piccola cittadina polacca di Lipsk. Marianna Biernacka è stata beatificata da Giovanni Paolo II insieme ad altri martiri della Seconda guerra mondiale nel 1993. Il suo culto da alcuni anni è sempre più coinvolgente e trova nuovo seguito non solo in Polonia ma anche nei Paesi vicini. I fedeli che considerano Biernacka patrona della vita concepita e della famiglia recitano le preghiere raccolte nel volume "Io la seguirò" ormai tradotto in molte lingue e comunemente chiamato "libro di preghiera delle suocere".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy