PROFUGHI: CARITAS LOMBARDE, RISCHIO DI LASCIARE SPAZIO A MALAVITA ORGANIZZATA

"Senza un’azione adeguata da parte del Governo si rischia di lasciar spazio alla malavita organizzata". Lo affermano i dieci direttori delle Caritas lombarde in un documento dedicato all’emergenza profughi. "Le Caritas delle diocesi lombarde, già protagoniste dell’accoglienza delle persone provenienti dal Nord Africa nella primavera del 2011, esperienza peraltro non ancora completamente conclusa – ricordano i direttori -, sono oggi nuovamente impegnate in modo attivo nell’accoglienza di quanti arrivano sul nostro territorio, perché stanno fuggendo da situazioni di guerra o di degrado". Un’"accoglienza doverosa" – scrivono nel documento – per la Chiesa, fatta "in spirito di responsabilità", in rispetto "sia delle persone accolte, sia delle comunità ospitanti". Tuttavia – segnalano – "è urgente oggi uscire da una mancanza di programmazione attraverso un’analisi seria della situazione attuale cui corrisponda un’azione adeguata da parte del Governo, senza la quale si rischia di lasciar spazio alla malavita organizzata". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy