LETTONIA: OLIMPIADI DEI CORI, "CANTARE INSIEME UNISCE LE NAZIONI"

Quindicimila coristi canteranno insieme domenica 13 luglio sul palco di Mežaparks a Riga. Questo sarà il momento culminante delle Olimpiadi dei cori che si svolgono nella capitale lettone. Fino al 19 luglio si alterneranno ininterrottamente esibizioni canore, seminari, workshop, gemellaggi corali. Le "Olimpiadi dei cori" sono il più grande festival canoro al mondo, che ogni due anni si svolge in una città diversa. A Riga sono giunti 460 cori amatoriali, divisi in 29 categorie, da 73 Paesi dei 5 continenti per un totale di 27mila coristi. Le Olimpiadi, che stanno immergendo la capitale lettone nelle note attraverso esibizioni canore, per la maggior parte a ingresso gratuito, è uno degli eventi principali del calendario "Riga capitale europea della cultura 2014". L’obiettivo della manifestazione è "far incontrare le persone attraverso il canto in una competizione pacifica", spiegano gli organizzatori della tappa lettone. Una "campana della pace" in bronzo di 480 chili è stata fusa in Olanda e trasportata a Riga appositamente per questa manifestazione. La campana produce la nota musicale "la", tradizionalmente usata per accordare gli strumenti e porta inciso il motto della manifestazione in inglese e lettone: "Cantare insieme unisce le nazioni". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy