PAPA IN TERRA SANTA: CRISTIANI DI GERUSALEMME SI PREPARANO CON UNA NOVENA

Una novena di preghiera per preparare la prossima visita di Papa Francesco (24 al 26 maggio). E’ quanto hanno promosso, dal 14 al 22 maggio, le Chiese e le comunità cristiane di Gerusalemme, che in tal modo intendono sostenere spiritualmente il pellegrinaggio e l’incontro fra papa Francesco ed il patriarca Bartolomeo. Come è noto l’incontro fra i due si svolge 50 anni dopo quello storico fra papa Paolo VI ed il patriarca Atenagora, proprio a Gerusalemme. Un incontro che "ha segnato un nuovo positivo inizio nelle relazioni fra le Chiese cattoliche ed ortodosse". I 9 giorni di preparazione consistono di momenti di preghiera nei luoghi santi sia individuali che comunitari, digiuni e liturgie. Momenti di preghiera comunitari si svolgeranno a turno nelle diverse chiese della città santa e tutte le diverse comunità cristiane sono invitate a partecipare. Si comincia mercoledì 14 maggio con un "Giorno di digiuno" e una preghiera di adorazione della Santa Croce nella cappella greco ortodossa del Golgota. Il giorno seguente è previsto un tempo di adorazione e la Via Crucis presso il Patriarcato armeno cattolico. Nei giorni seguenti la comunità cristiana, oltre a partecipare ai vari momenti di preghiera, è invitata a fare visita ad amici, familiari o a malati e poveri. Fino al 22 maggio tutte le chiese cristiane di Gerusalemme saranno impegnate nella novena di preparazione. 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy