EUROPA: NAPOLITANO ALLA FUCI, SVILUPPARE "PROCESSO D’INTEGRAZIONE IN SENSO POLITICO"

(dall’inviato Sir a Padova) – "Abbiamo più che mai bisogno, oltre che di un’azione congiunta al livello europeo per combattere la disoccupazione e rilanciare la crescita, di un ulteriore sviluppo del processo d’integrazione in senso politico per far pesare nei nuovi equilibri globali quelle potenzialità che possiamo ormai esprimere solo unendo, come europei, i nostri sforzi". Lo scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio ai presidenti nazionali della Fuci, Rita Pilotti e Stefano Nannini, in occasione del 63° congresso nazionale della Federazione, dedicato a "Europa al crocevia", che si è aperto oggi pomeriggio a Padova. "L’Europa e le sue istituzioni – riconosce Napolitano – hanno dovuto negli ultimi anni affrontare una crisi finanziaria, economica e sociale dalla quale ancora faticano a uscire, e una conseguente crisi di fiducia che mette a rischio il lungimirante processo d’integrazione avviato dopo la seconda guerra mondiale". Da qui l’auspicio di "un’azione concreta" e di "utili spunti di riflessione e di proposta, con particolare riguardo all’impegno dei giovani per la causa dell’unità europea".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy