ASSOCIAZIONI: AGESCI, IN TOSCANA CONFRONTO CON LA "CARTA DEL CORAGGIO"

I capi scout toscani raccolgono i frutti della Route nazionale svoltasi nell’agosto scorso a San Rossore (Pisa), dove 30 mila rover e scolte tra i 16 e i 21 anni dell’Agesci, provenienti da più di 1.500 gruppi da tutta Italia hanno elaborato la "Carta del coraggio", un documento che riflette la loro visione del mondo e che promette un forte impegno a farsi protagonisti del loro tempo. Lo scoutismo toscano è ora pronto a mantenere viva questa esperienza e a confrontarsi con i loro ragazzi e con la stessa "Carta del coraggio": l’occasione sarà fornita dall’ "Indaba 2014", il raduno dei capi Agesci, i cui protagonisti assoluti saranno, per la prima volta, sia i rover (maschi e/o femmine) che le scolte (femmine), che sono i ragazzi che vivono la terza fase educativa dello scoutismo. "One Way, back to the future: il futuro è domani" è il titolo dell’evento che sabato 8 e domenica 9 novembre tingerà Prato con l’azzurro delle camicie di oltre trecento capi dei centodue gruppi della regione. Sabato 8 novembre è in programma una Messa concelebrata dai due responsabili regionali Agesci, don Alessandro Bigalli e don Maurizio Corradini. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy